site stats

Viaggio a Praga? hotel, ristoranti, itinerari, arte, spettacoli e shopping

Mangiare italiano a Praga: Vincanto, Klimentská 40, 11000 Praga 1
Mangiare italiano a Praga: Vincanto, Klimentská 40, 11000 Praga 1
Mala Strana: la top 5 da vedere nel quartiere più romantico di Praga.

Mala Strana: la top 5 da vedere nel quartiere più romantico di Praga.

SHARE
, / 2071 2

MalaStranaFromHillSe c’è un quartiere romantico a Praga questo è senza dubbio Mala Strana. Il nome significa il “quartiere piccolo” e si differenzia dal resto di Praga per le stradine strette che si arrampicano sulla collina di Petrin e verso il Castello.

Ecco a voi la top 5 emotiva ed irrazionale dei miei luoghi preferiti a Mala Strana + i consigli su dove magiare e dormire.

5. Il ponte Carlo. Ok Il Ponte Carlo non è una scelta irrazionale, è solo il ponte più bello di Praga e ci dovete andare per forza. Il Ponte Carlo è bello a qualsiasi ora del giorno e della notte, ma se volte godervi davvero la passeggiata, vi suggerisco di scegliere le prime ore del mattino o la sera tardi. Le statue sul Ponte Carlo si susseguono come gli arcani in un mazzo dei tarocchi e la storia di ognuna di loro vi lascerà rapiti ed entusiasti.

4. Il giardino Vrtbovska.  Se amate il barocco, questo giardino vi lascerà a bocca aperta. Il giardino Vrtbovska è un gioiello raffinato e prezioso nel cuore pulsante di Mala Strana: sorprendente e teatrale come solo il barocco sa essere, racchiude in se statue preziose e colori unici a Praga.

europe, czech republic, prague - access at the Charles bridge from Mala Strana

3. Le Chiese di San Nicola e del Bambino Gesù. Se scendete alla fermata di Malostranske Namesti, girato l’angolo sarete sorpresi dalla chiesta di San Nicola.  Bianca come una torta di panna montata e con volute contorte come i riccioli di un violino, questa facciata cambia aspetto con la luce e le ombre del sole di Praga. Ci sono passata davanti mille volte e non è mai la stessa. A cinque minuti trovate la chiesa del Bambino Gesù di Praga, frequentatissima da italiani e spagnoli e ricca di oro, nuvolette e cherubini. Barocca anche la scelta dei vestitini che adornano la statua del Bambino Gesù e barocche le omelie delle messe in Italiano dei padri carmelitani.

2. L’isola di Kampa ed il Museo di arte contemporanea. Dopo le lunghe passeggiate per le stradine di Mala Strana, ecco aprirsi una piazzetta a lato del Ponte Carlo: è la piazza di Kampa, isola sull’isola, circondata di acqua e di verde con la vista più bella della città vecchia. Sede di mercatini, esposizioni e feste del quartiere, l’isola di Kampa è perfetta per riposare nella quiete dei giardini, per bere una birra guardando l’acqua del fiume che scorre lenta o per sentire “l’insostenibile leggerezza dell’essere” a Praga.

1. La via Vlasska. Questo è il mio regalo ed il mio segreto. Questa è la strada più bella di Praga. Non ci andate se non siete disposti ad innamorarvi.

Vlasska

Dove dormire a Mala Strana e dove mangiare?

Se state cercando un hotel di charme pieno di fascino e di storia, vi suggerisco il Golden Wheel: mi piace perchè è veramente storico, curato nei dettagli ed allo stesso tempo funzionale e centralissimo. La posizione è uno dei punti di forza del Golden Wheel come la vista sul Castello di Praga e sulla via Nerudova, la stessa dell’Ambasciata Italiana. Ogni camera è dotata di un iPad dove si trovano informazioni e consigli su che cosa vedere nelle vicinanze e non solo. Il personale è molto gentile e la colazione davvero abbondante.

A cinque minuti a piedi dall’hotel Golden Wheel si trova una delle più antiche e tradizionali birrerie di Praga: U Hrocha che significa “dall’ippopotamo”. Antichissima, tradizionale e con una birra favolosa. Fino a non  molti anni fa non facevano entrare gli stranieri ed ancora oggi fingono di non avere posti liberi se non gli state simpatici. Cucina ceca della più tradizionale e, ripeto, birra favolosa.

 

2 Comments

Scrivi un Commento

Your email address will not be published.